VENEZIA (3-5-2): Joronen; Hristov (83′ Modolo), Svoboda, Carboni; Candela (76′ Ciervo), Andersen (76′ Busio), Tessmann, Ellertsson, Zampano; Pohjanpalo (83′ Novakovich), Johnsen (76′ Pierini). A disp.: Bertinato, Neri, Cheryshev, Ceppitelli, Sverko, Milanese. All.: Vanoli

MODENA (4-3-1-2): Gagno; Oukhadda, Silvestri, Pergreffi, Renzetti (55′ Ponsi); Magnino, Gerli, Armellino (63′ Duca); Ionita (55′ Tremolada); Strizzolo (74′ Bonfanti), Diaw (63′ Falcinelli). A disp.: Seculin, Cittadini, De Maio, Coppolaro, Mosti. All.: Tesser

ARBITRO: sig. Rutella di Enna (Assistenti Pietro Dei Giudici di Latina e Alessandro Cipressa di Lecce, quarto ufficiale Ettore Longo di Cuneo, Var e Avar Giovanni Ayroldi di Molfetta e Giacomo Paganessi di Bergamo)

RETI: 32′, 54′, 72′, 78′ (rig.) Pohjanpalo, 82′ Zampano

NOTE: ammoniti Carboni, Svoboda, Tremolada, Ponsi.

LEGGI LE PAGELLE



Un pensiero su “Venezia-Modena 5-0: il tabellino”
  1. Sarebbe ora che il mister invece di puntare sempre sui suoi prediletti over , di utilizzare meglio i giocatori che ha in panchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *